Il proprietario di un'area o di un fabbricato confinante con l’immobile nel quale si assume essere stato realizzato un abuso edilizio è titolare - di un interesse differenziato e qualificato all’esercizio dei poteri repressivi e sanzionatori da parte dell’organo competente

È insegnamento ricevuto quello in forza del quale il proprietario di un'area o di un fabbricato confinante con l’immobile nel quale si assume essere stato realizzato un abuso edilizio (ovvero un intervento per il quale, quodammodo, si ignori la effettiva esistenza di un titolo abilitativo), è titolare di un interesse differenziato e qualificato all’esercizio dei poteri repressivi e sanzionatori da parte dell’organo competente
Leggi tutto

La posa di arredi mobili non stabilmente ancorati al suolo, da parte di un operatore balneare, rientra nell’ambito dell’attività edilizia libera

La posa di beni mobili non stabilmente ancorati al suolo, quali cassapanche in legno, arredi in legno, tavoli in legno, raccoglitori di rifiuti in legno, sedute in legno, zone doccia e spogliatoi in teli di iuta e canne di bambù, bagni chimici, frigoriferi, tavole, incannucciata e struttura portate di un capanno/ombrellone, da parte di un operatore balneare, rientra nell’ambito dell’attività edilizia libera.
Leggi tutto

L’uso pubblico di una strada deve essere rigorosamente provato

È consolidato l’orientamento secondo il quale l’iscrizione di una strada nell’elenco delle vie gravate da uso pubblico, formato dalla amministrazione, non ha natura costitutiva o portata assoluta ma riveste funzioni meramente dichiarative e pone in essere solo una presunzione juris tantum di uso pubblico, superabile con la prova contraria dell’inesistenza di un tale diritto di godimento da parte della collettività
Leggi tutto

Arco di accesso tra borgo antico e abitato fuori le mura: opera la presunzione di demanialità

In materia di strade comunali e loro accessori opera una presunzione di demanialità evincibile dalla l. n. 2248/1865, all. F, il cui art. 22 dispone che "è proprietà dei comuni il suolo delle strade comunali” (primo comma); che sono considerate come parte di queste strade anche “le opere d'arte d'ogni genere stabilite lungo le strade medesime” (secondo comma); infine, che nell' “interno delle città e villaggi fanno parte delle strade comunali le piazze, gli spazi ed i vicoli ad esse adiacenti ed aperti sul suolo pubblico, restando però ferme le consuetudini, le convenzioni esistenti ed i diritti acquisiti" (terzo comma).
Leggi tutto

Decadenza per cessione a terzi dell’alloggio ERP: decide il giudice ordinario e non quello amministrativo

Nelle controversie aventi ad oggetto gli alloggi di edilizia residenziale pubblica la giurisdizione prescinde dalla qualificazione del provvedimento impugnato (revoca, decadenza, risoluzione) e va definita con riferimento alla circostanza che l'amministrazione imputi all'assegnatario l'inadempimento di obblighi assunti con il contratto di locazione ovvero vengano in rilievo provvedimenti amministrativi espressione di ponderazione di interessi pubblici
Leggi tutto

È doveroso, al termine dell’assegnazione, il provvedimento di rilascio di un immobile appartenente al patrimonio indisponibile

Il provvedimento di rilascio, alla scadenza del termine massimo della assegnazione/concessione, costituisce esercizio necessitato di un potere autoritativo, trattandosi di atto di autotutela esecutiva che la P.A. deve adottare per rientrare nel possesso di un bene pubblico appartenente al patrimonio indisponibile (destinato a finalità sociali).
Leggi tutto

Non può parlarsi di rielaborazione complessiva del piano quando in sede di approvazione vengano introdotte modifiche che riguardano la disciplina di singole aree o singoli gruppi di aree

Secondo la giurisprudenza, la rielaborazione complessiva di uno strumento di pianificazione territoriale, avvenuta in sede di approvazione definitiva dello stesso, comporta la necessità della sua ripubblicazione; tale ipotesi, tuttavia, è configurabile solo quando tra la fase di adozione e quella di approvazione siano intervenuti mutamenti tali da determinare un cambiamento radicale delle caratteristiche essenziali del piano e dei criteri che presiedono alla sua impostazione (cfr. T.A.R. Lombardia - Milano, Sez. II, n. 2393/2017).
Leggi tutto

L'adozione di una variante generale al Piano Regolatore Generale, in quanto provvedimento di pianificazione, non deve essere necessariamente preceduta dalla comunicazione di avvio del procedimento nei confronti dei soggetti interessati

Secondo l’orientamento univoco della giurisprudenza amministrativa, ai “sensi dell'art. 13 della Legge 7 agosto 1990, n. 241, l'adozione di una variante (generale) al Piano Regolatore Generale, in quanto provvedimento di pianificazione, non deve essere necessariamente preceduta dalla comunicazione di avvio del procedimento nei confronti dei soggetti interessati
Leggi tutto

Webinar Gratuiti riservati agli abbonati
Quesiti e pareri
Area Patrimonio
Servizio quesiti per dipendenti enti locali
21 Gennaio 2021
OGGETTO: nomina del Direttore dei Lavori
la nomina di un Direttore dei Lavori da parte di un Responsabile Unico del Procedimento, geometra non iscritto ad alcun collegio... Continua
Servizio quesiti per dipendenti enti locali
11 Gennaio 2021
OGGETTO: unica autorizzazione
Nell’arco di due anni, una azienda agricola, con lo stesso trattore con targa xxx può portare sia attrezzi S1 e S 2... Continua
Servizio quesiti per dipendenti enti locali
11 Gennaio 2021
OGGETTO: Rilascio autorizzazione
QUANDO HO UN TRATTORE OMOL OX ( OMOL, COMUNITARIA MA 2003/37) NELL'AUTORIZZAZIONE SCRIVERO' OMO 2003/37 NORMATIVA ITALIANA? Continua
Servizio quesiti per dipendenti enti locali
07 Gennaio 2021
OGGETTO: pubblicazione e notifica atti esproprio - dati personali
come devo comportarmi nel caso delle notifiche e delle pubblicazioni, all’albo pretorio e sul BURAS, degli atti che... Continua
Servizio quesiti per dipendenti enti locali
07 Gennaio 2021
OGGETTO: deposito IVA
Come comportarmi per il deposito dell’indennità al MEF nel caso in cui l’intestatario catast. sia una... Continua